banner

 

 

WORKSHOP  SETTIMANALI     ( anche  estivi )

 

Workshop di 30 ore. 10 lezioni di 3 ore

Il W è rivolto a chi vuole iniziare un percorso artistico con un approccio meno accademico, e a chiunque voglia rilassarsi e divertirsi attraverso il movimento, l’immaginazione, la musica, e la parola.
Mi propongo di sperimentare con voi un programma di lavoro che racchiuda alcuni metodi di allenamento fisico dei grandi maestri del teatro del ‘900 come  Peter Brook,  Living theatre,  Iben Nagel Rasmusen (Odin theatret di E.Barba), per sviluppare la conoscenza della propria creatività e la libertà di espremerla.
Affronteremo esercizi di articolazione vocale di fonetica e di dizione nei modo tradizionali per un uso corretto della propria voce e della lingua Italiana. Seguirà la lettura, lo studio e la memorizzazione di un testo teatrale contemporaneo per poi passare allo studio di una sceneggiatura cinematografica e concludere con l’analisi di una puntata di una serie o fiction televisiva come Dexter, breaking bad.
A questo punto saremo pronti per un  lavoro interpretativo  individuale e  di gruppo  al quale si arriva tramite esercizi sensoriali, di associazioni di pensiero, di memoria dinamica, training di immaginazione e improvvisazione allenandoci sui grandi insegnamenti di actor’s coach internazionali come  Sandra Seacat,  Lee strasberg,  Ivana Chubbuck.  Il lavoro interpretativo prevede  l’uso di camere professionali di ripresa e alla fine  i partecipanti avranno una registrazione video del loro monologo.

WORKSHOP DI 12 ORE  sabato e domenica

Questo laboratorio è rivolto a chi pensa di avere la ‘chiave’ per avvicinarsi al mondo della recitazione e a chi voglia fare un breve percorso dentro se stesso accompagnato da buoni amici di viaggio come l’ immaginazione, la musica, la parola e la ‘suggestione’che poi è il vero segreto di una interpretazione originale. Capirete attraverso questo breve percorso se avete in voi la necessità di utilizzare quella chiave o semplicemente il desiderio ‘naturale’ di avvicinarvi allo splendore della comunicazione che l’uomo ha intrapreso verso se stesso e verso i suoi simili attraverso il rito e il teatro prima, il cinema e la televisione poi in un gioco di realtà e interpretazione che lo riguarda intimamente. I partecipanti lavoreranno su dialoghi e monologhi tratti da film e serie televisive e il lavoro sarà costantemente ripreso da una camera.

 

IL costo del Work Shop è di € 10,00 l'ora.


 

Biografia:

Sara Ricci, laureata in “lettere e filosofia” presso “La Sapienza” di Roma, dopo anni di danza e di attività di danzatrice, comincia a recitare a 20 anni frequentando la scuola teatrale "La scaletta”e partecipando a diversi stages internazionali da Peter Brook al Living Theatre dall’ Odin teatret al ‘metodo’ con ann strasberg  Il suo è il teatro d'avanguardia, nel 1990/91 Le notti bianche della compagnia "Verso Zaum" e nel 1992/93 L'uomo che cercava la verità per la regia di Jean Paul Denizon, ma non manca il teatro classico con Le troiane nel '93 al Teatro Nuovo di Roma. Inizia a lavorare nel cinema nel 1994, partecipando al primo episodio di Al di là delle nuvole del maestro del cinema Italiano Michelangelo Antonioni e del grande Wim Wenders. Nel 1995 compare in Cosa c'entra con l'amore nel 1996 in Fratelli coltelli di Maurizio Ponzi e nel 1998 in Sotto la luna di Franco Bernini.
In tv è nel cast di Deserto di fuoco di Castellani e di Il nostro piccolo angelo dei fratelli Frazzi.
Ha partecipato, in versione comica, nel ruolo dell’astrofisica “stella” allo show di grande successo Macao firmato da Boncompagni con E. Brignano B. Izzo F. Canino e P. Cortellesi.
Sara Ricci è nel cast di Vivere dal ‘99 al ‘02 e dal ‘04 al ‘07 fiction che le regala consenso di pubblico e di critica, molta popolarità e premi televisivi come il telegatto e la telegrolla.
Gira le sitcom 8,20 un caffè per la regia di M. Simonetti, Camelot e Camera Caffe’ per la regia di C. Sanchez   nel 2007.
Nel 2008 gira  Provaci ancora Prof  di Rossella Izzo e  Don Matteo di Giulio Base.
Sempre nel 2008 affronta il pubblico Inglese in una versione teatrale del film Metti una sera a cena di Giuseppe Patroni Griffi diretta dal grande attore napoletano Leopoldo Mastelloni al Riversides studios di Londra nell’ambito di un festival del teatro Italiano, è un successo !! .
E’ in tourneè per tutto il 2010 come protagonista dello spettacolo teatrale Schiena contro schiena di Giulia Morello e del film Cara ti amo di Giampaolo Vallati vincitore del R.I.F.Festival 2011 nello stesso anno gira il cortometraggio Cuori di pietra di F. Pedrazza Gorlero.e una docu - fiction su Artemisia Gentileschi, grande pittrice del ‘600 per la regia di Marco Visalberghi.
Nel 2013 lavora per una produzione internazionale in inglese, dal titolo “Mia and Me” (fantasy in 26 episodi) e per un film in costume ambientato nel veneto di fine ‘800  “Il Leone di Vetro”.

Per avere informazioni su questo corso puoi compilare il modulo, oppure chiamaci allo 06.44.64.176 o al 335.8425642